Almeno quattro morti per violenze etniche nello Xinjiang

Almeno quattro persone sono morte e otto sono rimaste ferite in violenze a sfondo etnico a Korla, nella provincia cinese del Xinjiang. La notizia e’ stata confermata da un portavoce del governo locale. Gli scontri avrebbero coinvolto ”un certo numero di persone” armate di coltelli. Si tratterebbe di esponenti della minoranza etnica degli uighuri che hanno attaccato immigrati cinesi di etnia han. Nel 2009 quasi 200 persone furono uccise in scontri tra uighuri e han a Urumqi, la capitale della regione. Da allora il Xinjiang e’ sotto uno stretto controllo delle forze di sicurezza e spesso filtrano notizie di episodi di violenza. Gli uighuri, di religione musulmana, sono oggi una minoranza nella loro patria a causa della massiccia immigrazione cinese. Secondo i siti web degli esuli uighuri, migliaia di persone sono state imprigionate e decine condannate a morte nella regione dal 2009 ad oggi.

fonte: ANSA

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...