Nuovi carcere per donne incinta

Tempi duri per le cinesi che – proprio come faceva Sofia Loren nel film ”Ieri, Oggi e domani” – ricorrono all’escamotage della gravidanza per evitare il carcere. A Shangai, nel distretto di Minhang, ha aperto i battenti un centro di detenzione destinato ad ospitare solo donne incinta in attesa di processo. Lo riferisce il Global Times. Il nuovo carcere, operativo marzo scorso, è stato dotato di tutto ciò che una donna incinta possa avere bisogno, al momento ospita cinque donne accusate di furto. ”Per aprire questo carcere, – ha spiegato un funzionario della polizia di Minhang – abbiamo scelto un posto vicino a ben due ospedali, di cui uno specializzato in ginecologia, in modo che se le donne hanno le doglie o altri problemi, possiamo assisterle con tempestività”. Secondo la polizia l’apertura di questo centro servirà anche come deterrente per ridurre l’incidenza dei piccoli furti e dei borseggi in città. In Cina infatti, le donne in stato di gravidanza, rappresentano spesso un problema per la polizia, in quanto la legge concede loro pene molto leggere e quindi sono maggiormente portate a delinquere. ”Abbiamo una volta avuto il caso di una donna che aveva sette figli – racconta un funzionario di polizia – rubava sistematicamente ma ogni volta la faceva franca perchè era sempre incinta”.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...