Traffico di bambini su internet, oltre mille arresti

La polizia cinese ha arrestato più di mille persone che trafficavano in neonati attraverso Internet. Lo ha annunciato oggi il ministero della Pubblica sicurezza di Pechino. L’operazione è scattata dopo che la polizia aveva verificato le denunce di alcuni informatori, secondo i quali delle gang basate a Pechino e nella provincia del Jiangsu usavano la Rete per i loro traffici. In una prima operazione condotta in 27 città il 19 febbraio scorso, 382 neonati erano stai strappati ai trafficanti. In un comunicato, il ministero precisa che gli arrestati sono 1.094 e che alcuni di loro hanno confessato. I trafficanti pagavano tremila yuan (circa 350 euro) a chiunque fornisse loro falsi certificati governativi che autorizzavano a dare i bambini in adozione. Le spese venivano poi scaricate sulle coppie che aspiravano ad adottare i piccoli. “I criminali hanno costruito la loro rete su Internet e svolgevano sotto la copertura dell’adozione i loro traffici”, ha detto uno dei funzionari che hanno diretto l’operazione, Liu Ancheng. “Era una rete molto vasta, che si estendeva a tutto il Paese”, ha aggiunto Liu.

fonte: ANSA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...