Archivi tag: traffico i uomani

Sempre di più i trafficanti di uomini

In aumento in Cina i condannati per traffico di esseri umani. Secondo i dati diffusi dalla Suprema Corte del Popolo e pubblicati dalla stampa di Pechino, da gennaio a luglio scorso sono stati 2.137 i criminali condannati in 1.233 casi di traffico di umani, con un incremento del 45,23% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il portavoce della corte ha ammesso che i reati sono in aumento, nonostante lo siano anche le condanne alla pena capitale per questo reato, comminate soprattutto a coloro che rapiscono bambini per poi rivenderli per diversi scopi. La legge cinese, infatti, prevede che coloro che rapiscono più di tre bambini, possono essere condannati a pene che variano da cinque anni di carcere alla pena di morte. Condanne, quelle in questo range temporale, aumentate del 75% rispetto all’anno scorso, comminate a 1.238 persone. Per due condannati a morte per aver rapito bambini (uno un bambino di otto mesi dopo averne ucciso la madre ed un altro per averne rapito dodici) lunedì sono state eseguite le condanne capitali. La corte ha annunciato maggiori punizioni per i trafficanti di bambini e donne, con minore colpa per coloro che acquistano i bambini e le donne venduti dai trafficanti se, come ha detto Sun Jungong, portavoce del supremo tribunale cinese, questi rapiti “sono stati trattati con gentilezza”. La legge cinese inoltre prevede che coloro che riportano alla polizia la vittima di un rapimento e cooperano con la polizia, non vengono condannati. Xue Shulan, giudice della suprema corte, ha attribuito l’aumento del numero dei rapimenti all’aumento della richiesta, soprattutto dalle aree rurali dove molti contadini comprano bambini maschi per avere un aiuto. Sono 30.000 a 60.000 i bambini che compaiono ogni anno, anche se è difficile, secondo il ministero della sicurezza pubblica, stabilire quanti di questi vengano rapiti.

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili, Vita cinese