Archivi tag: roma-shanghai

Diventa giornaliero il volo Roma-Shanghai della China Eastern

Si intensificano i collegamenti tra Roma e la Cina. Da questa settimana il volo diretto tra Fiumicino e Shangai della compagnia China Eastern Airlines diventa giornaliero. Turisti e uomini d’affari potranno così raggiungere con estrema facilità la città cinese più popolosa e insieme la più interessante dal punto di vista economico. “Grazie a questo accordo, Aeroporti di Roma consolida e rafforza la propria strategia di sviluppo e ampliamento dell’offerta di voli verso nuovi mercati ad alto potenziale commerciale – sottolinea l’ Amministratore Delegato di ADR Lorenzo Lo Presti – Shanghai è infatti una meta molto richiesta, essendo una delle aree economiche che registra il più alto tasso di crescita tra i paesi emergenti. Il volo giornaliero Roma-Shanghai conferma ancora una volta il ruolo di hub primario del sud dell’Europa ricoperto dal Leonardo da Vinci”. China Eastern Airlines, che opera a Fiumicino dall’aprile del 2011, ha trasportato lo scorso anno da e per Roma oltre 120.000 passeggeri: “Un dato che rende evidente il successo di questa tratta – ha detto a sua volta Chen Xiao, direttore della compagnia aerea cinese per l’Italia – Il volo giornaliero Roma-Shanghai rappresenta quindi una testimonianza tangibile del nostro impegno sullo scalo romano”. China Eastern, dotata di una flotta di 420 aeromobili, raggiunge, grazie all’alleanza con i partners Skyteam, 193 destinazioni in 28 Paesi ed ora punta proprio sullo scalo romano per espandere ulteriormente il proprio network.

Lascia un commento

Archiviato in Turisti per forza

Alitalia sospende il volo Roma-Pechino, ritorneranno collegamenti con il Sudafrica

Ritorneranno in futuro i collegamenti con il Sudafrica, aumenteranno quelli per il Sudamerica, ma dal 4 di marzo sarà sospeso il volo con Pechino, cominciato il primo giugno 2011. Sono le novità di Alitalia, illustrate oggi alla Bit da Gianni Pieraccioni, Chief Commercial Officer di Alitalia. Con il nuovo orario estivo, in vigore dal 31 marzo, il Gruppo Alitalia volerà verso 101 destinazioni, di cui 26 in Italia e 75 nel resto del Mondo. Le rotte servite saranno 149, per un totale di oltre 4.800 voli settimanali. Nove le nuove rotte internazionali da Roma: Copenaghen (Danimarca), Cracovia (Polonia), Ekaterinburg (Russia), Orano (Algeria), Podgorica (Montenegro), Bilbao (Spagna) e Montpellier (Francia), oltre alle nuove destinazioni stagionali attive da giugno a settembre: Antalya (Turchia) e Djerba (Tunisia). “Aumenteremo il numero delle destinazioni mantenendo sempre alto il livello dei nostri servizi – ha detto Pieraccioni -La sospensione del volo con Pechino è temporanea, poi dopo l’estate si vedrà, il collegamento diretto con la Cina sarà comunque garantito con dei nostri partners”.

Lascia un commento

Archiviato in Turisti per forza

Presentato quinto volo Alitalia tra Roma e Pechino

E’ stato presentato nell’Ambasciata d’Italia a Pechino il quinto volo settimanale Alitalia tra Roma e la capitale cinese. Questo aumento della frequenza dei voli, che avviene a sei mesi di distanza dal ritorno in grande stile di Alitalia in Cina, mira a proseguire il rilancio della compagnia di bandiera italiana in un Paese che mostra un interesse crescente per l’Italia. “La crescita di Alitalia in Cina – ha dichiarato l’Ambasciatore d’Italia Attilio Massimo Iannucci – va di pari passo con il rafforzamento della presenza dell’Italia in Cina, Paese che presenta attualmente imperdibili opportunità per la nostra economia. L’Ambasciata d’Italia continuerà a sostenere gli encomiabili sforzi della nostra compagnia di bandiera per la riconquista da parte di Alitalia di importanti fette di mercato. L’innalzamento vertiginoso del numero dei visti concessi dall’Ambasciata in favore di cittadini cinesi, in risposta ad una crescente domanda di Italia da tutte le regioni della Cina, rappresenta per Alitalia un ottimo ‘serbatoio’ di clienti, costituito, oltreché dalla sempre più folta comunità italiana in Cina, soprattutto da turisti, studenti e uomini d’affari cinesi, che non resistono ai tanti simboli del fascino della bella Italia”. “I primi mesi di operativo – ha dichiarato il Regional Manager Asia di Alitalia Gianluca Testa – hanno registrato degli ottimi risultati, che ci hanno consentito di confermare l’incremento della quinta frequenza settimanale a partire dal 1 ottobre scorso. L’obiettivo è ora quello di garantire, nel prossimo futuro, un collegamento giornaliero tra Pechino e Roma, e guardare ad altri collegamenti tra i due Paesi”.

Lascia un commento

Archiviato in Turisti per forza

Al via nuovo volo diretto Malpensa-Pechino

E’ partito oggi dall’aeroporto di Malpensa (Varese) il primo dei voli che collegheranno in linea diretta lo scalo con Pechino, in Cina. Una tratta aperta da Air China che consentirà di raggiungere la Cina in poco più di dieci ore, aggiungendosi all’offerta di cinque voli settimanali da Malpensa a Shangai. “Questa novità rafforza la leadership in Europa dell’aeroporto di Malpensa”, ha detto il presidente di Sea, Giuseppe Bonomi. “Malpensa è il primo aeroporto in Europa nei collegamenti con il Medio Oriente e l’Oriente – ha aggiunto – è in grado di collegare in linea diretta 97 città extra europee e la sua vitalità è dimostrata dalla crescita del 6,5% del numero dei passeggeri rispetto al 2010”. I voli su Pechino partiranno ogni lunedì, mercoledì e sabato. Dalla metropoli cinese sarà possibile raggiungere altre destinazioni in Giappone, Korea o nel Sud-est asiatico. “L’interscambio commerciale della Lombardia con la Cina e di 12 miliardi di euro – ha spiegato l’assessore ai Trasporti della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo – e la Cina è il 7/o sbocco nel mondo per le merci lombarde. Per questo è importante sviluppare un sistema di collegamenti per rendere l’aeroporto accessibile a passeggeri che provengono da ogni parte del mondo”. All’inaugurazione del volo hanno partecipato anche l’assessore al Commercio del Comune di Milano, Franco D’Alfonso, il console cinese Liang Hui e il direttore generale di Air China, Li Jiang, che ha sottolineato l’importanza degli scambi culturali ed economici tra la Cina e l’Italia.

fonte: ANSA

Lascia un commento

Archiviato in Turisti per forza

Presentato a Pechino volo diretto Alitalia su Roma

Presentato oggi all’Ambasciata italiana in Cina il nuovo collegamento diretto tra Roma e Pechino operato da Alitalia. Alla presenza dell’ambasciatore Attilio Massimo Iannucci, Marco Sansavini, vice presidente commerciale e distribuzione Alitalia insieme a Antonio Sgro, vice presidente Asia di Alitalia, hanno illustrato il nuovo volo che dal primo giugno collega 4 volte a settimana (5 da ottobre) le due capitali. Il volo è operato da nuovi Airbus A330 che offrono tre classi di servizio: Magnifica, Classica plus e Classica. A Pechino l’Alitalia ha anche aperto i nuovi uffici e conta di riuscire a raggiungere il break even point entro un anno, grazie anche ai migliori slot assicurati e contando su una presenza di clienti cinese al pari di quella italiana a bordo. Al momento il personale di volo sugli aerei è solo italiano, ma sarà aperta in futuro la possibilità anche ad assistenti di volo cinese, mentre resterà italiano il catering. Alitalia ha anche recentemente siglato un accordo di code sharing con la China Eastern, che a breve entrerà anche nell’alleanza Sky Team, sia per il volo Roma-Pechino che per lo Shanghai-Roma, operato da marzo dal vettore cinese. I passeggeri in arrivo dalla Cina, grazie alla rete Alitalia e a quella garantita dai partner di Sky Team, potranno sfruttare connessioni per 28 destinazioni italiane e 63 nel resto del mondo. “Secondo la Iata, l’associazione internazionale del trasporto aereo – ha detto Sansavini – la Cina nei prossimi 3 anni sarà il paese contribuirà maggiormente al traffico aereo con un incremento di 214 milioni di passeggeri nell’incremento totale di 800 milioni. Il volo su Pechino rappresenta per noi un importante passo nella strategia di Alitalia di collegare l’Italia con le più importanti destinazioni per business o turismo”. L’Ambasciatore Iannucci ha ricordato come il numero dei visti concessi a cittadini cinesi per recarsi in Italia sia quasi raddoppiato nel 2001 rispetto all’anno precedente, sottolineando come il volo diretto Alitalia favorirà sicuramente gli scambi fra i due paesi.

Lascia un commento

Archiviato in Turisti per forza

Dopo 10 anni torna volo diretto Roma-Pechino

Si è svolta questa mattina presso l’aeroporto di Pechino una cerimonia per salutare dopo dieci anni la ripresa del collegamento aereo Alitalia tra Pechino a Roma. Alla cerimonia ha preso parte, oltre al Vice Presidente Esecutivo di Alitalia, il neo-nominato Andrea Tucci, il Vice Direttore Generale del Comitato Turistico cinese Mr. YU, l’Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica Popolare Cinese Attilio Massimo Iannucci, che ha colto l’occasione del lancio del volo per poter raggiungere la delegazione cinese guidata dal Vice Presidente Xi Jinping a Roma, salendo sul primo volo utile Alitalia Pechino-Roma. L’avvio del nuovo volo è stato annunciato ieri durante il ricevimento offerto dall’Ambasciatore Iannucci per la festa nazionale, alla presenza di oltre 2mila cinesi e italiani che si sono uniti, assieme ad Alitalia, ad altri due simboli dell’industria italiana, Fiat e Piaggio, per celebrare il 150mo dell’Unità d’Italia. “Il ristabilimento del volo Roma-Pechino – ha sottolineato l’Ambasciatore Iannucci nel corso della cerimonia – costituisce un segnale della rinnovata vitalità di Alitalia e della sua capacità di poter affrontare la concorrenza internazionale riconquistando quote di mercato in Italia e all’estero. Sono certo che la decisione di Alitalia di riprendere i voli tra Roma e Pechino sarà premiata da successo commerciale e di immagine. Oltre alla crescente vitalità delle relazioni economico-commerciali tra Italia e Cina anche il netto rafforzamento dei flussi turistici dalla Cina verso il nostro Paese lascia ben sperare per un futuro più roseo qui in Cina di Alitalia”. E’ previsto l’arrivo a Pechino, la prossima settimana, dell’Amministratore Delegato di Alitalia, Rocco Sabelli, per suggellare nel corso di una cerimonia di inaugurazione ufficiale questo rinnovato slancio della compagnia di bandiera italiana con un Paese strategico come la Cina.

Lascia un commento

Archiviato in Turisti per forza, Vita cinese

Da oggi collegamento diretto Alitalia tra Roma e Pechino

Da oggi Alitalia collega Roma con due nuove destinazioni intercontinentali: Pechino e Rio de Janeiro. I due voli, che hanno già registrato oltre 50 mila prenotazioni, operati con nuovi Airbus A330 configurati in 3 classi di servizio (Magnifica, Classica Plus e Classica), sono stati presentati all’aeroporto Leonardo da Vinci dal direttore operativo di Alitalia, Giancarlo Schisano. Il Roma-Pechino, il primo a esordire nel pomeriggio e “battezzato” con un arco d’acqua creato dai Vigili del fuoco, ha 4 frequenze settimane – che diventeranno 5 da ottobre – e va ad aggiungersi ai collegamenti della compagnia per la Cina già esistenti (Roma-Shangai in codesharing con la China Eastern). Tre anche le frequenze settimanali per il Roma-Rio de Janeiro, che da giugno saliranno a 4 e che consentiranno ad “Alitalia di espandere il proprio network intercontinentale in Sud America – si legge in una nota – facendola diventare la prima compagnia nei collegamenti fra Italia e Brasile e l’unico vettore ad offrire voli di linea diretti con Rio de Janeiro.”. “I due nuovi collegamenti – ha sottolineato Schisano – rappresentano un passo importante, perché Cina e Brasile sono due delle economie più importanti del mondo. E’ anche uno dei segni tangibili dell’aumentato peso di Alitalia, che spera di contribuire ad incrementare anche l’importanza economica del Paese e di tutto l’indotto di Fiumicino. Perché essere collegati con voli diretti con la Cina, prima nazione al mondo per numero di abitanti e seconda per economia, significa dare impulso e sviluppo a tutto l’indotto di Fiumicino e probabilmente del Lazio”. L’avvio dei nuovi voli e l’ampliamento del network intercontinentale sono stati possibili “grazie alla crescita e al rinnovamento della flotta di lungo raggio”, che nell’ultimo anno ha visto l’ingresso di 4 nuovi Airbus A330. Nei prossimi mesi, peraltro, l’ingresso di nuovi Airbus A330 (in totale 10) e la riconfigurazione delle cabine dei B777, “consentiranno di ampliare ulteriormente il network di lungo raggio della Compagnia”.

fonte: ANSA

2 commenti

Archiviato in Turisti per forza, Vita cinese