Archivi tag: guidare senza patente

Sospeso dalle competizioni il nuotatore in carcere per guida senza patente

La federazione cinese di nuoto ha sospeso da tutte le competizioni e gli allenamenti il due volte campione olimpico Sun Yang, in carcere per sette giorni per guida senza patente. Lo riferisce un comunicato della stessa Chinese Swimming Administrative Center. Domenica scorsa il vincitore dei 400 e dei 1500 stile libero alle Olimpiadi di Londra, si trovava alla guida di una Porsche Cayenne ad Hangzhou, nella Cina orientale, quando la sua auto si è scontrata con un autobus. Ad un successivo controllo della polizia, è risultato che Sun non ha mai preso la patente. Da qui l’arresto e la detenzione, successivamente alla quale l’olimpionico è stato sospeso da tutte le gare sia nel paese che all’estero, oltre che dagli allenamenti con la nazionale. Sospeso, anche dalle attività pubbliche e sociali della federazione. Subito dopo l’arresto, Sun era stato sospeso dalle gare a tempo indeterminato dallo Zhejiang College of Sports, la società sportiva alla quale appartiene.

Lascia un commento

Archiviato in Vita cinese

Olimpionico di nuoto cinese sorpreso a guidare senza patente, sette giorni in carcere

Sun Yang, olimpionico cinese di nuoto, è stato condannato a sette giorni di carcere per essere stato trovato alla guida di un’auto senza patente. Lo scrive la stampa cinese. Il vincitore dei 400 e dei 1500 stile libero alle Olimpiadi di Londra, si trovava alla guida di una Porsche Cayenne ieri ad Hangzhou, nella Cina orientale, quando la sua auto si è scontrata con un autobus. Il ventunenne nuotatore ha detto alla polizia di essere stato distratto da un familiare che aveva in auto. Nessuno ha riportato ferite nell’incidente. La polizia intervenuta sul posto ha effettuato ulteriori indagini e ha verificato che nessuna patente di guida era intestata al nuotatore. Di qui il processo immediato al termine del quale è stato condannato ai sette giorni da espiare in una struttura per reati minori e ad una somma non dichiarata, che può arrivare al massimo a 250 euro di multa. Sette giorni di detenzione è la pena intermedia per questo tipo di reati nell’ordinamento cinese. Sun si è scusato con i suoi fan attraverso dei post su internet, condannando il suo comportamento e dicendo di “non essere stato un buon esempio”, giustificandolo con il fatto di essere troppo preso per le gare da dimenticarsi di imparare “nozioni legali”.

1 Commento

Archiviato in Vita cinese