Madri di Tiananmen contro Canada dopo la scoperta di cablogrammi relativi a strage 1989

Una delle maggiori esponenti delle ‘Madri di Tiananmen’, l’organizzazione che riunisce le donne i cui figli sono morti nella strage del 4 giugno 1989, hanno protestato contro il silenzio del governo canadese nei giorni dell’eccidio, dopo che sono stati diffusi cablogrammi dell’epoca nei quali l’ambasciata canadese riferiva di uccisioni da parte dell’esercito. Nei giorni scorsi, su un sito di informazione canadese, Blacklock Reporter, sono stati diffusi, su richiesta dell’allora corrispondente a Pechino del quotidiano South China Morning Post, una serie di cablogrammi inviati ad Ottawa dall’ambasciata canadese a Pechino, nei quali si definiva “crudele e disumano” quanto stava accadendo contro i manifestanti. Nei documenti si legge di uccisioni a freddo contro giovani e anziani da parte dei militari, ma anche la notizia, ricevuta dall’ambasciatore svizzero, che i leader cinesi di allora, preoccupati degli eventi, avevano trasferito tesori in Svizzera. Secondo un cablogramma inviato il 15 giugno, la Cina “era controllata da un gruppo di generali anziani viziosi e il governo è gestito da persone che seguono ciecamente i loro ordini”. Zhang Xianling, una delle leader del movimento delle madri di Tiananmen, si è chiesta quindi perché i governi stranieri non avessero pubblicato quello che sapevano sulla repressione anni fa. “Le loro nozioni di umanità e di giustizia – ha detto in una intervista a Radio Free Asia – hanno i loro limiti. Perché non si è parlato di questo, al momento e non ne parlano ora? Pare che abbiano ancora paura di ciò che il Partito comunista cinese potrebbe fare”.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...