La Cina costruisce scuola su isola contesa

La Cina ha iniziato la costruzione di una scuola su una piccola isola nel mare cinese meridionale, Sansha, che ha una popolazione di 1.443 persone, appartenente al gruppo delle isole Paracelso, contese dalla Cina, dal Vietnam, dalle Filippine e da altri paesi. Lo riferisce il South China Morning Post. Il governo dell’isola in un comunicato ha fatto sapere che la costruzione dell’edificio scolastico è iniziata sabato scorso e dovrebbe essere ultimata entro 18 mesi. La nuova scuola dovrebbe essere destinata ai circa 40 bambini in età scolare che vivono a Sansha. Sull’isola dal 2012 sorgono abitazioni, un ufficio postale, negozi e un ospedale tutto costruito dai cinesi per ribadire il proprio controllo sull’isola. Il Vietnam e le Filippine, ma anche gli Stati Uniti hanno duramente criticato Pechino per la sua decisione di stabilire un nucleo fisso di abitanti e residenti su quest’isola remota, evidenziando come si sia trattato solo di una mossa, da parte della Cina, per ribadire il suo predominio sulle Paracelso. Le relazioni sino-vietnamite sono peggiorate il mese scorso dopo che la Cina ha installato una piattaforma petrolifera nelle acque contese. E sempre il mese scorso alcuni cinesi sono stati uccisi in Vietnam a seguito di tumulti anti-cinesi.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Accà e allà (notizie dall'area)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...