Sace apre linea di credito di 2 miliardi a Pmi che investono in Cina

In occasione del viaggio del premier Matteo Renzi in Cina la Sace (il gruppo assicurativo-finanziario che fa capo attraverso Cassa Depositi Prestiti al Ministero dell’Economia) ha aperto una linea di credito da 2 miliardi a sostegno di crescita delle Pmi italiane in Cina. Il fondo consente, tra l’altro, alle Pmi italiane di essere assicurate dal rischio insolvenza dei clienti cinesi e incassare anticipatamente i pagamenti dovuti. Potranno vendere merci e servizi ai clienti cinesi offrendo dilazioni di pagamento fino a 5 anni, attraverso l’utilizzo di lettere di credito e assicurandosi dal rischio di mancato pagamento, incassare anticipatamente i pagamenti dovuti dai clienti. Accedere a finanziamenti garantiti da SACE – anche in valuta locale – a sostegno dei piani di sviluppo nel Paese (investimenti in reti distributive, joint venture produttive, acquisizioni di aziende locali, spese pubblicitarie, punti vendita, acquisto macchinari, etc…). Sono 14 i gruppi bancari cinesi pre-affidati da SACE: Agricultural Bank of China, Bank of China, Bank of Communications, Bank of Shanghai, China Citic Bank, China Construction Bank, China Development Bank, China Ex-Im Bank, China Guangfa Bank, China Merchants Bank, Industrial Bank, Industrial & Commercial Bank of China, Ping An Bank, Shanghai Pudong Development Bank. La capacità d’intervento di SACE a sostegno degli esportatori italiani è rafforzata dall’accordo di riassicurazione con Sinosure, agenzia di credito all’esportazione cinese.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 'E renare (i soldi, l'economia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...