Arrestato secondo leader rivolta Wukan

Uno dei dirigenti della rivolta di Wukan, il villaggio cinese che due anni fa ha ottenuto libere elezioni del suo principale organismo politico dopo una protesta contro la corruzione dei funzionari, e’ stato arrestato. Lo riferiscono i media locali. Hongrui Chao, 30 anni, e’ il secondo dei “ribelli” di Wukan ad essere arrestato nel giro di pochi mesi. In dicembre era stato bloccato con la stessa accusa un altro dei dirigenti della rivolta, Yang Semao. La protesta era rivolta contro la vendita di terre del villaggio ad una societa’ edile di Hong Kong, che secondo i ribelli era avvenuta in modo illegale. Nelle elezioni locali della primavera del 2012 Chao, Semao e altri protagonisti della ribellione vennero eletti dalla maggioranza dei 13mila abitanti di Wukan nel comitato di villaggio. Le elezioni di Wukan hanno costituito un’esperienza di democrazia rara in Cina, dove in genere le consultazioni locali sono teleguidate dai locali dirigenti del Partito Comunista.

fonte: ANSA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...