Dilagano tangenti, divieto di regalo ai medici

Niente regali dai pazienti per i medici cinesi a partire dal prossimo 1 maggio. Secondo quanto riferisce la stampa locale, la Commissione Nazionale per la Salute e la pianificazione familiare cinese ha stabilito che tutti i medici – per sfuggire al sospetto della corruzione dilagante – dovranno impegnarsi per iscritto a non accettare regali di alcun genere. Gli ospedali, entro 24 ore dal ricovero, dovranno presentare un documento che il paziente è tenuto a sottoscrivere impegnandosi a sua volta a non dare denaro extra o regali al medico che li ha in cura. In Cina infatti è piuttosto diffusa la pratica di pagare sottobanco ‘mazzette’ i medici, anche ospedalieri, nella speranza di ottenere un migliore trattamento e cure più attente. Talvolta, specie quando il medico è famoso o c’è di mezzo un intervento chirurgico di una certa importanza, il regalo consiste in cospicue somme di denaro. I dipartimenti sanitari, secondo le nuove disposizioni, dovranno anche aprire delle linee telefoniche a cui rivolgersi per segnalare abusi.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...