Auto cinesi con amianto, indagine a Torino

Automobili di fabbricazione cinese con parti in amianto: è questo il nuovo fronte di accertamenti, per ora in fase preliminare, avviato dalla procura di Torino. Al centro vi sono un paio di modelli prodotti dalla Great Wall Motors, la più grande casa automobilistica di Cina. L’amianto, secondo le prime informazioni raccolte dal pm Raffaele Guariniello, potrebbe essere annidato in parti come le guarnizioni della linea di scarico. Il magistrato valuta se è possibile procedere per violazione della legge del 1992 che vieta l’importazione di prodotti con amianto.

fonte: ANSA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...