La missione di Zanonato in Cina nel senso di rilanciare i rapporti

Secondo il ministro per lo sviluppo economico Flavio Zanonato, che dal 13 al 16 gennaio sara’ in visita in Cina, ”ci sono tutte le premesse per un rilancio innovativo dei rapporti bilaterali” tra i due Paesi. In particolare, sottolinea il ministro, ”per un rapido aumento del nostro export che – nell’attuale momento di flessione dei consumi interni – sostiene la nostra competitività continuando ad innovare il ‘Made in Italy’. Oltre ai colloqui bilaterali, il ministro firmera’ a Pechino due accordi: un Memorandum of Understanding (MoU) per la costituzione di un Business Council tra le principali associazioni degli imprenditori italiani e cinesi e un altro per la cooperazione nei settori della ricerca industriale, innovazione/sviluppo, comunicazioni e tecnologie dell’ informazione. Sono infatti questi i settori individuati dall’ Ambasciata italiana di Pechino sulla base delle prorita’ indicate dall’ ultimo piano quinquennale di sviluppo cinese e della capacita’ tecnologica e industriale dell’ Italia. Il ministro sottolinea che ”il nuovo governo cinese e l’ambizioso piano di sviluppo dell’economia della Cina evidenziano un Paese piu’ maturo e piu’ attento allo sviluppo, alla tutela dell’ambiente, all’energia sostenibile e ad un’agricoltura moderna. Tale strategia cinese, con il passaggio dalla quantità alla qualità industriale e con crescente attenzione ai consumi di 1,3 miliardi di persone, guarda oggi con favore ai vantaggi che la tecnologia e l’ industria italiane possono garantire: si tratta dunque di un’occasione assai preziosa per gli interessi dell’Italia’. ”Lavoriamo per ottenere da parte cinese un impegno puntuale a far ricorso alle capacita’ italiane per la creazione di nuovi aggregati urbani (nei prossimi 15/20 anni 350/400 milioni di cinesi si sposteranno dalle campagne alle citta’) capacita’ che ci fanno conoscere nel mondo per l’eccellenza e la qualita’ abitativa delle citta’ italiane”, conclude Zanonato. Il ministro arrivera’ a Pechino con una numerosa delegazione di imprenditori italiani che incontreranno imprese cinesi selezionate dal ministero del commercio e dalle camere di commercio locali.

fonte: ANSA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 'E renare (i soldi, l'economia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...