Ancora due casi di contagio da H7N9 nel sud della Cina

Due casi in due giorni di contagio della nuova influenza aviaria H7N9. Lo scrive l’agenzia Nuova Cina. Entrambi i casi si sono verificati nella provincia meridionale del Guangdong, la stessa nella quale c’era stato il primo dei due contagi registrati a Hong Kong, con una inserviente indonesiana ammalatasi dopo aver ucciso e consumato un pollo comprato a Shenzhen nella provincia meridionale cinese. Il secondo dei due ultimi casi riguarda una donna di 65 residente a Yangjiang e, secondo il racconto delle autorità, sarebbe in condizioni critiche. Domenica era stato confermato il caso di contagio di un uomo di 39 anni a Dongguan, nella stessa provincia del Guangdong. Anche quest’uomo è in gravi condizioni. Alcuni mercati di pollame della provincia sono stati chiusi dalle autorità. Fino ad ora, in Cina sono stati confermati 144 casi di contagio in Cina da marzo scorso con 45 vittime. Due contagi sono stati registrati a Hong Kong, uno a Taiwan.

Lascia un commento

Archiviato in Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...