Per sondaggio, cinesi e indiani i più materialisti al mondo. Come dargli torto?

Cinesi e Indiani sono i popoli più materialisti del mondo secondo un sondaggio Ipsos che vede italiani (ma anche gli americani) sotto la media delle persone che misurano il successo sulla base delle cose che possiedono. Ipsos ha sondato venti nazioni: con una percentuale del sette per cento la Svezia e’ risultata, almeno a parole, il paese meno attaccato di tutti ai beni materiali, con la Cina comunista invece in testa alla classifica: 71 per cento dei suoi abitanti si considerano arrivati più beni di consumo sono stati in grado di accumulare. Il secondo posto del sondaggio e’ l’India, con il 71 per cento, seguita da Turchia (57), Brasile (45) e Corea del Sud (43). Tra gli italiani solo 22 su cento misurano il successo sulle cose che possiedono (stessa percentuale del Giappone), un punto in più rispetto agli Stati Uniti. La tendenza a equiparare beni materiali con il successo sembra nascere dalla pressione di forze interne alla società: ancora una volta, nel sondaggio Ipsos, i cinesi sono risultati in testa (68 per cento) a quanti dicono di sentirsi spinti dal contesto sociale ad accumulare ricchezze per riuscire nella vita.

fonte: ANSA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 'E renare (i soldi, l'economia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...