Sospeso dalle competizioni il nuotatore in carcere per guida senza patente

La federazione cinese di nuoto ha sospeso da tutte le competizioni e gli allenamenti il due volte campione olimpico Sun Yang, in carcere per sette giorni per guida senza patente. Lo riferisce un comunicato della stessa Chinese Swimming Administrative Center. Domenica scorsa il vincitore dei 400 e dei 1500 stile libero alle Olimpiadi di Londra, si trovava alla guida di una Porsche Cayenne ad Hangzhou, nella Cina orientale, quando la sua auto si è scontrata con un autobus. Ad un successivo controllo della polizia, è risultato che Sun non ha mai preso la patente. Da qui l’arresto e la detenzione, successivamente alla quale l’olimpionico è stato sospeso da tutte le gare sia nel paese che all’estero, oltre che dagli allenamenti con la nazionale. Sospeso, anche dalle attività pubbliche e sociali della federazione. Subito dopo l’arresto, Sun era stato sospeso dalle gare a tempo indeterminato dallo Zhejiang College of Sports, la società sportiva alla quale appartiene.

Lascia un commento

Archiviato in Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...