Sostanze nocive nel fiume Hangpu a Shanghai, sei condanne

Sei persone, tra cui due direttori generali di aziende, sono stati condannati a Shanghai a pene detentive tra due e cinque anni di carcere in quanto ritenuti responsabili di una fuoriuscita di sostanze chimiche che ha causato danni all’ambiente ed ha portato al ricovero in ospedale di 46 persone. La fuoriuscita è avvenuta durante il trasporto di materiali chimici pericolosi a un molo destinato solo a trasporti ordinari. Circa 52 tonnellate di sostanze chimiche nocive si sono riversate nel fiume Huangpu, che attraversa Shanghai e le cui acque rappresentano il bacino idrico della città anche per l’acqua utilizzata nelle case. La contaminazione ha costretto le autorità a interrompere nella zona le forniture di acqua.

Lascia un commento

Archiviato in Polluzione (che dall'inglese significa l'inquinamento)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...