Il segretario generale della Farnesina a Shanghai

Prima tappa a Shanghai per il Segretario Generale del Ministero degli Esteri, ambasciatore Michele Valensise – in missione in Cina – dove, incontrando i manager italiani impegnati nell’area, ha rinnovato ”l’impegno, come istituzioni, a rafforzare le azioni delle imprese”. ”Per questo, e in realtà come la Cina – ha sottolineato Valensise, accompagnato dal console generale a Shanghai Vincenzo de Luca – è necessaria una programmazione di lungo periodo. Porto con me qui in Cina il nuovo focus che il governo ha voluto dare, con Destinazione Italia, cercando di attirare investimenti stranieri nel nostro paese, dal momento che in questo settore la nostra posizione non è adeguata”. L’ambasciatore ha quindi lodato il metodo della concertazione pubblico-privato messa in campo a Shanghai. A Valensise, è stato presentato un quadro della presenza delle aziende italiane (con gli importanti cluster industriali di Suzhou, le imprese del lusso di Shanghai e quelle di altri settori diffusi in tutta la circoscrizione), circa 900 aziende stimate (516 negli elenchi dell’Ice), che mostra un gruppo vivo, in salute. Nel 2012 l’interscambio commerciale tra Cina e Italia aveva raggiunto i 41,9 miliardi di dollari (-18,3% rispetto al 2011), con l’export italiano verso la Cina che ha toccato 16,2 mld/dollari, di cui il 41,6% è rappresentato da macchinari. Nel primo semestre del 2013 l’interscambio ha invece raggiunto i 13,35 mld/dollari con un incremento dello 0,5% rispetto allo stesso periodo 2012. Nel primo semestre 2013 l’export italiano verso la Cina ha raggiunto gli 8,2 mld/dollari con un incremento del +4.5% rispetto allo stesso periodo del 2012. Il successo dell’Italia a Shanghai è dimostrato anche dal numero di visti rilasciati, che ne fanno il primo paese europeo in diversi settori. Da gennaio a settembre di quest’anno sono stati rilasciati 83.340 visti (+24,04 % rispetto al 2012), per la maggior parte visti per turismo e per affari. Presentate all’ambasciatore, anche le iniziative in vista dell’Expo 2015, che ha un suo programma destinato ai turisti cinesi. L’ambasciatore Valensise è poi partito alla volta di Pechino dove domani concluderà la visita in Cina.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Accà e allà (notizie dall'area)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...