Diffusa la lista delle attività vietate o consentite in parte nella zona libero scambio di Shanghai

Mentre si attendono maggiori dettagli sulle aree e i modi di investimento nella nuova zona di libero scambio inaugurata domenica a Shanghai, le autorità cinesi hanno diffuso un elenco di settori che restano chiusi o sono vietati agli investitori stranieri nell’area. Secondo la lista, gli investimenti stranieri in società bancarie, finanziarie e fondi, resteranno soggetti alle restrizioni delle leggi vigenti. Le proprietà straniere in joint venture nelle società di intermediazione mobiliare e società di gestione di fondi sono limitate a non più del 49% e a non più del 50% nel settore assicurativo. Gli investimenti stranieri in ricerca e sviluppo e produzione di dispositivi elettronici di automobili può essere fatta solo attraverso joint venture. La percentuale di investimenti stranieri nella produzione di batterie per i veicoli di nuova energia è fino al 50 per cento. Agli investitori stranieri restano proibiti gli investimenti in agenzie di stampa, case editrici, radio e aziende produttrici di film e aziende di gioco online. La partecipazione straniera è vietata anche negli internet caffè. Investimenti in immobili di fascia alta come alberghi, uffici, centri espositivi e ville, nonché del mercato all’ingrosso su grande scala per i prodotti agricoli rientrano anche nella categorie off-limits, costruzioni solo grazie a joint venture. La lista comprende il 17,8% dei 1.609 settori inclusi nell’economia nazionale. Vietato agli stranieri l’esplorazione di metalli nobili e terre rare, l’educazione obbligatoria, le coltivazioni transgeniche, le aste dei beni culturali, campi da golf e settore delle armi. Gli stranieri possono mettere su ospedali nella free Trade Zone ma a condizione di investire almeno 20 milioni di yuan (oltre 2,5 milioni di euro) e operare al massimo per 20 anni. Obbligo di inserire locali anche in vestimenti nei settori automobilistici, treni, navi, aerei, motociclette, così come nelle infrastrutture ferroviarie, marine, aeree e terrestri. Investimenti nelle metropolitane, reattori nucleari e treni ad alta velocità possono solo avvenire con partner locali che abbiano la maggioranza.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 'E renare (i soldi, l'economia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...