Insegnanti maschi in asilo per “perservare mascolinità”

Più insegnanti maschi negli asili per sostenere la mascolinità degli allievi. E’ questa l’idea del governo della provincia meridionale cinese del Guangxi che ha organizzato specifici corsi di formazione per insegnanti maschi, molti dei quali ancora studenti all’ultimo anno. I corsi, non sono soltanto organizzati dal governo locale, ma anche sovvenzionati dallo stesso. Gli insegnanti maschi, ancora non laureati, per due anni seguiranno i corsi di formazione e dovranno insegnare almeno sei mesi negli asili della provincia, dove solo uno su trecento insegnano è un uomo. L’intento delle autorità è di migliorare l’educazione prescolare, “dominata” da insegnanti donne. Gli insegnanti maschi, infatti, secondo il governo della provincia, potrebbero migliorare soprattutto l’aspetto dell’educazione fisica, ma anche bilanciare la presenza femminile, considerando che in età prescolare i bambini spesso imitano gli insegnanti. La preoccupazione è che i piccoli scolari maschi possano mancare di tratti maschili a causa della mancanza di influenza maschile intorno a loro.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...