Stampa Cina: Hong Kong rifiuti estradizione Snowden

Decidendo di non estradare negli Usa Edward Snowden, l’ ex-analista della Cia e della Nsa americane che ha denunciato l’ esistenza del programma Prism, Hong Kong darebbe una dimostrazione della propria ”autonomia politica e giudiziaria”. Lo scrive oggi il quotidiano cinese Global Times che, come tutti i media cinesi, e’ controllato dal Partito Comunista. Il commento del giornale, considerato una roccaforte della fazione nazionalista del Partito, potrebbe indicare che Pechino intende mantenere un profilo piu’ basso possibile, lasciando che siano le istituzioni dell’ ex-colonia britannica ad assumersi la responsabilita’ di sfidare Washington. L’ altro giornale in lingua inglese pubblicato da Pechino, il China Daily, sottolinea oggi che ”se le denunce di Snowden sono vere, la profondita’ e la durata dello spionaggio degli Usa verso la Cina ha sorpassato i limiti della tollerabilita”’. Hong Kong e’ dal 1997 una Speciale Regione Amministrativa della Cina e ha mantenuto istituzioni con un alto grado di autonomia ma per le importanti decisioni politiche dipende dal governo di Pechino.

fonte: ANSA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili, Taci, il nemico ci ascolta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...