Anniversario strage di Tiananmen: via dal web anche i numeri “sensibili”

La censura cinese ha stretto i controlli sui numeri e le cifre contenute nei messaggi in rete, per evitare che ci sia qualsiasi richiamo all’anniversario della strage di Tiananmen. Così se su Sina Weibo, il più diffuso sistema di microblog cinese, da sempre è bandita la data 4 giugno e 4 giugno 1989, oggi bandite anche ’64’ (giugno 4), 24 (é il 24mo anniversario della strage). Ma anche il 35, perché il 4 giugno in internet viene chiamato anche il 35 maggio. Bandite non solo le cifre, ma anche le lettere o le parole relative ai numeri. E via dal web anche le operazioni aritmetiche relative a questi numeri, come ’63+1′ o ’65-1′. E il più sottile ‘otto otto’, perché moltiplicando i due numeri si ottiene 64. Via anche le parole ‘oggi’, ‘domani’, ‘giorno speciale’, ‘quel giorno’, ‘quell’annò. Cancellate anche immagini con candele, così come la parola ‘candela’. Si scatena la satira, soprattutto nelle immagini, diffuse principalmente al di fuori dei circuiti internet cinesi. Una delle più cliccate è quella che sostituisce, nella famosa simbolo di Tiananmen dove un uomo è fermo dinanzi ai carri armati, i tank cinesi con le papere gonfiabili come quella gigante opera dell’artista concettuale olandese Florentijn Hofman, vista sia nella baia di Hong Kong, dopo essere passata da Osaka, Sidney, San Paolo e Amsterdam. Censurate anche la ricerca della papera gigante e le foto della stessa, anche se non legate a Tiananmen. Carri armati e uomo, sostituiti in un’altra immagine da costruzioni con i mattoncini Lego.
Controlli maggiori anche intorno a piazza Tiananmen, mentre a Hong Kong sono scesi in piazza, nonostante la pioggia, oltre 150.000 persone per ricordare la strage.
Intanto, è anche morto Chen Xitong, sindaco di Pehcino all’epoca di Tiananmen. E’ morto di cancro a 84 anni ed e’ considerato uno di quelli che ha deciso di mandare i carri armati contro gli studenti.

tian1

tiana2

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...