Neonato trovato in scarico Wc riconsegnato alla madre

Il neonato salvato martedi’ scorso in Cina dopo essere finito nel tubo di scarico di un water e’ stato dimesso dall’ ospedale dove era stato ricoverato e preso in custodia da membri della sua famiglia, tra cui la giovane madre. Lo riferiscono oggi i media cinesi. Erano stati gli inquilini di un palazzo di Jinhua, nella provincia orientale dello Zhejiang, ad allertare i pompieri dopo aver sentito dei vagiti provenire dal tubo. Il salvataggio del piccolo e’ stato ripreso da uno degli inquilini del palazzo e diffuso su internet, creando sensazione in Cina e all’ estero. La madre, una donna nubile di 22 anni, ha affermato di aver tenuta nascosta la propria gravidanza a tutti. Secondo il suo racconto, la donna si era appartata per partorire e il piccolo le e’ sfuggito cadendo nel tubo di scarico del bagno alla turca sul quale stava compiendo la difficile operazione. Al contrario di molti cittadini intervenuti attraverso Internet, secondo i quali la giovane avrebbe cercato di liberarsi del bambino, la polizia sembra averle creduto e le ha affidato il piccolo. Secondo l’ agenzia Nuova Cina, ora sara’ la stessa madre ad occuparsi del piccolo, insieme ”ai genitori e al presunto padre”.

fonte: ANSA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili, Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...