Polizia assedia villaggio dove è in corso una processione mariana

Come ogni mese di maggio, anche quest’anno il villaggio cattolico di Donglu, non lontano da Pechino, è assediato dalla polizia cinese che vuole impedire agli abitanti di tenere processioni in onore della Vergine Maria. Il braccio di ferro va avanti dal 1995, quando una folla di circa 30 mila persone si radunò a Donglu per festeggiare la Madonna che – secondo la tradizione popolare – sarebbe qui apparsa nel 1900 e continuerebbe a fare miracoli. Nonostante l’assedio, gli abitanti – diecimila, al 90% cattolici – non si arrendono e proseguono le celebrazioni, a cui non possono però partecipare visitatori da fuori. Nel resto dell’anno, non si registrano particolari problemi tra i credenti di Donglu e le forze di sicurezza. In Cina, secondo dati ufficiosi, vivono circa 30 milioni di cattolici, di cui circa la metà appartenenti alla Chiesa patriottica cattolica nazionale e l’altra metà fedeli alla Chiesa di Roma e al Papa.

fonte: ANSA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...