Inseitti alimenti del futuro? I cinesi sono scettici sulle tesi dell’Onu

I cinesi non sono pronti a rispondere positivamente al rapporto dell’Organizzazione per il cibo e l’agricoltura (Fao) delle Nazioni Unite secondo il quale mangiare insetti, ragni e scorpioni fa bene e potrebbe trasformarsi in un fenomeno diffuso, contribuendo a proteggere l’ambiente e a risolvere la crisi alimentare. Il rapporto, diffuso pochi giorni fa, asserisce che gli insetti – avendo un alto contenuto di proteine, vitamine, fibre e sali minerali – diventeranno una nuova tendenza alimentare. Tuttavia, Gao Xiwu, entomologo presso l’università cinese per l’agricoltura, ha detto che la Cina, che pure é tradizionalmente uno dei maggiori consumatori di insetti, non è pronta per il consumo di massa di questi animali. Gao ha inoltre detto al China Daily che alcuni insetti possono contenere tossine, residui di pesticidi e batteri, e non è sicuro che la cottura sia sufficiente a prevenire i rischi potenziali. A Pechino, nella zona di Wangfujing, scorpioni e bachi da seta sono venduti come cibo da asporto, dopo essere stati fritti o arrostiti. Tre scorpioni fritti su uno spiedino sono venduti per 25 yuan (3 euro). Secondo Guo Huanchao, gestore d’un ristorante di Pechino, dove tra le specialità vi sono locuste fritte e vermi, non esistono peraltro linee guida su come cucinare gli insetti. “Purché cotti correttamente – ha detto – bolliti, arrostiti o fritti, non ci sono rischi per la salute”. La contea di Qinyuan, nella provincia dello Shandong, è sede del più grande allevamento di insetti nel paese. Con circa 200 allevatori di insetti, è in grado di produrre 400 tonnellate l’anno. I tentativi di includere gli insetti ufficialmente nella alimentazione sono cominciati nel 1996, quando le autorità di Pechino approvarono una trentina di prodotti sanitari contenenti formiche. Ma da allora non è stato compiuto alcun progresso. Secondo gli esperti cinesi occorre raccogliere maggiori informazioni sul vero valore nutrizionale degli insetti.

Lascia un commento

Archiviato in E' bell'o magnà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...