Ordinazioni sacerdotali da vescovo non in comunione con Roma, nel giorno dell’intronizzazione di Papa Francesco

Due sacerdoti sono stati ordinati in Cina da un vescovo consacrato senza approvazione papale, nel giorno della messa dell’inizio del pontificato di Papa Francesco. Lo riferiscono fonti cattoliche sotterranee in Cina. Il vescovo Ma Yinglin di Kunming, ha ordinato ieri due sacerdoti nella provincia meridionale cinese dello Yunnan. Secondo le fonti, l’ordinazione era stata già organizzata da mesi nella solennità di San Giuseppe, che poi è coincisa con la prima messa papale del nuovo pontefice. Durante la messa, il vescovo Ma ha comunque chiesto di pregare perché il nuovo Papa possa raggiungere con la Cina l’unità. L’ordinazione, avvenuta nella città di Ruili nei pressi del confine con il Myanmar, ha lasciato sorpresi in molti sia per la coincidenza con la messa papale, sia per le parole del vescovo Ma, che è alla terza ordinazione (due preti nel 2008 e sei nel 2012) dal 2006, quando é stato consacrato vescovo senza il mandato papale. Ma è anche presidente, dal 2010, della conferenza episcopale cinese e vice presidente dell’associazione patriottica cattolica cinese, entrambe non riconosciute da Roma, oltre ad essere membro della conferenza politica consultiva del popolo cinese, massima istituzione cinese con funzioni consultive.

Lascia un commento

Archiviato in L'oppio dei popoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...