Giornalista britannico filma il suo arresto a piazza Tiananmen

Un giornalista e un cameraman della tv britannica Sky Nwews sono stati bloccati dalla polizia cinese in piazza Tiananmen a Pechino mentre stavano girando un servizio giornalistico. Le immagini del giornalista Mark Stone e del suo cameraman fermati sono state mandate in onda da Sky e mostrano i due uomini caricati su un furgone. I giornalisti di Sky News erano in possesso di un regolare permesso per filmare e si apprestavano a fare delle interviste sulla protesta del 1989 sanguinosamente repressa proprio su piazza Tiananmen. Ma i poliziotti li hanno interrotti, invitandoli a seguirli, e spiegando poi che i loro permessi non erano visibili. I due giornalisti sono stati poi lasciati andare, ma Sky News ha scelto di mandare in onda le immagini dell’intero episodio, con il il commento del corrispondente che ha sottolineato: “E’ un piccolo esempio di come i media lavorano qui in Cina. A volte può andare tutto bene, altre volte si va incontro ad incidenti come questo”.

Lascia un commento

Archiviato in Taci, il nemico ci ascolta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...