Polizia fa irruzione a veglione dissidenti

La polizia cinese ha fatto irruzione in un ristorante di Guangzhou, la ex Canton, nella provincia meridionale del Guangdong, dove un gruppo di attivisti, dissidenti e avvocati per i diritti umani si erano dati appuntamento per festeggiare insieme l’ultimo giorno dell’anno. Secondo quanto riferisce il sito di Radio Free Asia, le autorità hanno infatti considerato la riunione “illegale”. “Ci eravamo appena seduti nel locale e non avevamo nemmeno iniziato a sorseggiare il té – ha raccontato l’avvocato di Guangzhou Tang Jingling – quando la polizia è entrata, c’erano anche diversi agenti in borghese, ci hanno perquisito e ci hanno impedito di proseguire la cena”. Tang ha poi aggiunto di essere stato portato via dagli agenti insieme ad altri attivisti, tra cui anche Li Yuanfeng e Zhao Haitong, giunti appositamente dalla città nord occidentale di Lanzhou per partecipare all’incontro, e di aver più tardi ricevuto un sms da quest’ultimo che lo avvisava di essere stato costretto dalla polizia a salire sul primo treno per fare rientro nella sua città di origine. Tang invece è stato portato nella più vicina stazione di polizia e – secondo quanto lui stesso ha poi raccontato – è stato trattato come un criminale. “Mi hanno preso le impronte e fatto le foto segnaletiche – ha detto Tang – e mi hanno poi lasciato andare solo dopo le 22”. Secondo l’avvocato Sui Muqing, la cena non è stata consentita dalla polizia in quanto, in base alla legge, tutte le riunioni che coinvolgono più persone devono essere preventivamente autorizzate. “Ma – ha aggiunto l’avvocato Sui Muiqing – in questo caso posso dire chiaramente che si è trattato di un modo di limitare la libertà dei cittadini, violando i loro diritti civili”. L’attivista Li Biyun, della città di Foshan, ha fatto sapere che la polizia, per impedirle di recarsi alla cena ha sorvegliato la sua casa per ore, non permettendole di uscire.

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...