Inaugurata la linea ferroviaria ad alta velocità più lunga del mondo: Pechino-Canton, 2300 km in 8 ore

E’ partito e arrivato in orario, sotto lo sguardo vigile e compiaciuto della tv di Stato cinese, il treno ad alta velocità tra Pechino e Guangzhou (la vecchia Canton), la tratta superveloce più lunga del mondo. Il convoglio, partito alle 9 di stamani dalla capitale, ha percorso quasi 2300 km in 8 ore, quando prima ce ne volevano 22. E nonostante le cinque fermate che hanno rallentato la corsa ad una media di oltre 300 km orari. La data del 26 dicembre per il primo fischio di via alla stazione di Pechino è stata scelta perché è l’anniversario della nascita del presidente Mao Zedong, il fondatore della Repubblica Popolare. Con commenti entusiastici e patriottici, la tv ha trasmesso in diretta la partenza del treno e servizi a bordo delle carrozze che mostravano i passeggeri rilassati o che scattavano foto ricordo del viaggio inaugurale. La nuova tappa nello spettacolare sviluppo ferroviario della Cina arriva dopo mesi di scandali di corruzione e incidenti. Pechino ha infatti costruito in tempi record la sua struttura di ferrovie ad alta velocità, che oggi copre circa 13mila chilometri e che dovrebbero diventare 16mila entro il 2020. La rapidità della realizzazione non è stata però esente da critiche, soprattutto dopo l’incidente del 23 luglio 2011 sulla linea tra Shanghai e Pechino, nei pressi della metropoli di Wenzhou. Quaranta persone rimasero uccise e almeno 192 ferite, alcune in modo grave, nella collisione tra due treni. Il programma fu sospeso per due mesi e l’inchiesta che seguì individuò in una serie di errori umani e nel cattivo funzionamento del sistema di segnalazione le cause del disastro. Il ministero delle Ferrovie è corso ai ripari per riportare la fiducia tra i viaggiatori cinesi: “Il sistema di soccorso d’emergenza e ogni sorta di preparativi sono stati effettuati per migliorare le capacità di risposta” in caso di difficoltà, si legge in un depliant della nuova linea Pechino-Canton. Le preoccupazioni tuttavia rimangono: “Non si può essere certi che sia totalmente senza rischi nel futuro”, ha dichiarato un responsabile del ministero, Zhao Chunlei, al quotidiano Global Times.

fonte: ANSA

Lascia un commento

Archiviato in Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...