Beffa Anonymous, Kim Jong-un uomo dell’anno per i lettori Time

Beffa di fine anno per Kim Jong-Un: il leader nordcoreano che alla fine del 2011 ha preso il posto del padre Kim Jong-il e piu’ di recente e’ stato nominato ‘il più sexy del mondo’ dalla rivista satirica The Onion, e’ rimasto vittima di una nuova presa in giro, stavolta ad opera di Anonymous e di 4Chan, la piattaforma per la condivisione di immagini su cui e’ nato il mito del collettivo hacker. I frequentatori della imageboard hanno manipolato il voto online di Time spingendo Kim in testa alla classifica della persona dell’anno secondo i lettori del settimanale. Non solo il gruppo fondato dal newyorchese Christopher Poole ha taroccato il voto a favore del nuovo uomo forte di Pyongyang: ha anche agito sulla classifica dei suoi rivali in modo che le iniziali di ciascuno, nell’ordine dall’alto in basso, svelassero l’acronimo ‘KJUGASCHAMBERS’, un riferimento ai campi di concentramento nordcoreani al confine con Russia e Cina dove, secondo il Guardian, ”sono detenuti migliaia di uomini, donne e bambini accusati di reati politici”. Per arrivare al risultato, il gruppo ha creato un programma per automatizzare il voto online. Grazie all’azione di Anonymous e 4Chan, Kim ha ottenuto il voto di oltre 5,6 milioni di persone. Il leader di Pyongyang non e’ ovviamente la Persona dell’Anno di Time il cui nome verra’ svelato il 19 dicembre sul Today Show, Time.com e su Twitter. Il sondaggio informale i cui risultati sono stati invece annunciati oggi chiedeva ai lettori di valutare quale individuo o fatto avesse a loro avviso influenzato di piu’ i notiziari del 2012. Sono finiti nella top ten il comico del Daily Show Jon Stewart, la ginnasta medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra, i leader birmani Aung San Suu Kyi e Thein Sein, il presidente egiziano Mohamed Morsi e il governatore del New Jersey Chris Christie. Il ruolo di 4Chan e’ stato confermato da Time che ha citato ”l’azione di forum su Internet come 4Chan per manipolare il risultato”. Non e’ del resto la prima volta: nel 2009 Poole venne votato la piu’ influente persona del mondo grazie a una valanga di voti di utenti della piattaforma. Tra le altre beffe del gruppo: far vincere a una scuola di Boston per sordomuti il concorso per un concerto gratis della reginetta del pop Taylor Swift.

fonte: ANSA

1 Commento

Archiviato in Accà e allà (notizie dall'area)

Una risposta a “Beffa Anonymous, Kim Jong-un uomo dell’anno per i lettori Time

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...