Scoppia la marmitta mongola, 14 morti in ristorante

Un’esplosione provocata da una fuga di gas ha provocato oggi la morte di 14 persone in un ristorante ‘hot pot’ a Jinzhong, nel nord della Cina. Lo affermano i mezzi d’informazione cinesi, secondo i quali 47 persone sono rimaste ferite nell’esplosione di una bombola. La ‘hot pot’ è una tradizionale forma di cucina della Cina settentrionale, nella quale i commensali cuociono loro stessi il cibo in una grossa pentola di acqua bollente posta al centro della tavola. Nei ristoranti, le pentole di acqua sono di solito collegate ad una bombola di gas.

Lascia un commento

Archiviato in E' bell'o magnà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...