Tornano in funzione treni ad alta velocità

La Cina ha annunciato oggi il ritorno in servizio di 54 treni ad alta velocità’ dopo una sospensione del servizio causata del tragico incidente verificatosi in luglio nei pressi di Wenzhou nel quale 40 persone sono morte per uno scontro tra due treni superveloci. ”Se tutto va bene – ha affermato un portavoce delle ferrovie – tutti i treni rientreranno in servizio entro il 6 dicembre”. L’ incidente di luglio ha provocato una forte reazione nell’ opinione pubblica cinese e ha messo in difficoltà’ l’ industria cinese di fronte alla concorrenza dell’ alta velocità’ sviluppata da imprese straniere. La rete cinese dell’ alta velocità’, costruita in tempo record grazie a massicci trasferimenti di tecnologia, e’ stata realizzata interamente da imprese cinesi. Poco dopo l’ incidente, Pechino aveva annunciato la sospensione dei nuovi progetti di sviluppo di una rete ad alta velocità’ che dovrebbe coprire tutto il Paese entro il 2020, secondo il programma stilato prima della tragedia. La sospensione del servizio era stata decisa per un controllo sulla sicurezza della rete nel corso della quale sarebbero state ricercate con ”analisi sistematiche” le cause di ”alcuni problemi tecnici” riscontrati sulla rete, secondo un comunicato ufficiale diffuso poco dopo l’ incidente di Wenzhou.

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili, Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...