Fidanzati in affitto per feste di capodanno

Falsi fidanzati e fidanzate in affitto da portare con sé e presentare alla famiglia durante le feste di Capodanno. Per non sentir pronunciare, da parte di genitori e parenti, la classica frase “i tuoi amici sono tutti già sposati, tu cosa aspetti?” e anche per evitare di essere coinvolti in incontri alla cieca organizzati da padri e madri ansiose, molti giovani cinesi hanno escogitato il sistema di farsi accompagnare, per tutta la durata delle festività, da falsi fidanzati, noleggiati e pagati appositamente per svolgere il proprio ruolo nel migliore dei modi. Secondo quanto riferisce il China Daily, si tratta di un escamotage, non nuovo, che unisce domanda e offerta. Numerosi infatti sono anche coloro che si offrono per questo tipo di lavoro per approfittare delle feste e arrotondare i propri, spesso insufficienti, guadagni. Poco prima delle festività una giovane donna di Chengdu, capitale del Sichuan, girava per le strade della città mostrando un cartello con il quale cercava un falso fidanzato, tra i 25 e i 30 anni, offrendo 10.000 yuan (poco più di mille euro) per cinque giorni di lavoro. Molti siti internet e piattaforme online tra le quali sina.com e taobao.com sono piene di annunci di falsi fidanzati disponibili, come pure di richieste. Il tema in Cina è comunque molto sentito. La fiction televisiva in 24 puntate, dal titolo “Noleggiare una fidanzata per tornare a casa” ha avuto un enorme successo. Il protagonista principale è un giovane che per evitare che la famiglia combini per lui un matrimonio non desiderato, ‘affitta’ una ragazza da presentare come sua futura moglie. Alla fine nella fiction la coppia finisce davvero per innamorarsi e si sposa. Un finale che molte famiglie cinesi auspicano si verifichi nella realtà anche per i propri figli. L’argomento era stato affrontato anche nel film americano ‘Wedding date’ (‘Un amore in prestitò) dove la protagonista (Debra Messing), temendo un confronto con il suo ex, porta un fidanzato ‘in affitto’ al matrimonio della sorella.

Lascia un commento

Archiviato in Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...