Pechino diventa pià grande città wi-fi

Pechino dovrebbe diventare la piu’ grande citta’ del mondo coperta da wi-fi entro il 2011. La notizia, apparsa su gran parte della stampa locale, e’ la conclusione del programma lanciato nel 2008 e annunciato durante il Wireless City Summit. Secondo quanto fatto sapere oggi da He Ning, general manager a Pechino della China Mobile, la societa’ di telefonia che fornisce il servizio, le principali aree della citta’ e le zone centrali dei distretti suburbani potranno certamente essere dotate di connessione wireless entro la fine dell’anno. Attualmente a Pechino ci sono piu’ di 5.000 hot spots e il piano prevede di moltiplicare questo numero molte volte. L’idea e’ di offrire una piattaforma web con una serie di servizi, come il pagamento di bollette o richieste, pagamento di tasse o l’acquisto di biglietti per il trasporto pubblico, anche attraverso cellulari. La notizia sta scatenando su internet reazioni disparate. Da un lato, infatti, molti internauti plaudono all’iniziativa; dall’altro si teme che pero’ le autorita’ possano esercitare ancora e sempre di piu’ il controllo sulle trasmissioni internet. Oggi i giovani si riuniscono principalmente in alcune catene internazionali come McDonald, Starbuks o simili per trovare la connessione gratuita. Anche gli Ipad, fino a pochi mesi fa, venivano venduti con il wireless disattivato, per far si’ che le comunicazioni internet avvenissero solo attraverso il gestore di telefonia mobile. Ma gli acquisti di massa di prodotti dall’estero hanno fatto modificare questa abitudine ed il wireless sta prendendo sempre piu’ piede. Internet negli ultimi anni ha avuto una incredibile diffusione in Cina e il numero degli internauti aumenta a velocita’ vertiginosa. Alla fine del 2010 gli internauti cinesi erano 457 milioni, il 34% della popolazione, 73 milioni in piu’ dell’anno scorso. Sono circa 303 milioni quelli che si connettono attraverso il cellulare. I dati del centro evidenziano come, attualmente, internet sia uno strumento usato da oltre un terzo della popolazione cinese. Circa il 45,7% degli internauti preferiscono usare computer portatili, il 15% in piu’ rispetto all’anno passato. In notevole aumento anche lo shopping on line e l’e-banking. In media l’utente cinese trascorre 18,3 ore a settimana on line. La velocita’ media di navigazione si mantiene ancora piuttosto bassa (circa 100.9 kBps). I microblogs sono aumentati alla fine del 2010 a 53,11 milioni.

1 Commento

Archiviato in Navigar m'è dolce in questo mare

Una risposta a “Pechino diventa pià grande città wi-fi

  1. Pingback: I Link di Religione 2.0 – 30.01.2011 | Religione 2.0 – L'ora di religione nell'era digitale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...