La Cina controlla il 7% del debito Eurozona

Secondo le stime del quotidiano economico francese La Tribune, la Banca centrale cinese (Bcc) controlla il 7,3% circa del debito pubblico dei Paesi della zona euro, per una cifra vicina a 630 miliardi di euro. Sull’argomento non esistono cifre ufficiali della Bce, che si limita a comunicare che il 25% circa del debito dell’area, oltre 2.210 milioni di euro, e’ in mano a non residenti. Se la cifra calcolata dalla Tribune e’ corretta, cio’ significherebbe che in mano ai cinesi c’e’ oltre il 28% della parte di debito in mano a creditori esterni alla zona euro. La stima del quotidiano francese e’ analoga a quella pubblicata ad aprile dell’anno scorso del Financial Times che, senza citare le fonti dell’informazione, sosteneva che nelle mani di Pechino c’erano oltre 630 miliardi di titoli di debito pubblico dell’Eurozona.

Lascia un commento

Archiviato in 'E renare (i soldi, l'economia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...