Oltre 16000 persone liberate dalla schiavitù

La polizia cinese ha liberato, dallo scorso mese di aprile e fino al 6 settembre scorso, 10.621 donne e 5.896 bambini che erano stati rapiti per essere destinati al traffico di esseri umani. Lo riferisce l’Agenzia Nuova Cina. Il Ministero della Pubblica Sicurezza, lo scorso aprile, aveva lanciato una campagna per combattere questo tipo di reati. Durante la campagna, la polizia ha sgominato 2.398 bande dedite al traffico di esseri umani. Inoltre 15.673 sospettati sono stati arrestati ed a 1.518 persone sono state inflitte sanzioni amministrative. La polizia cinese ha anche cercato per garantire il ritorno dei bambini coinvolti nei sequestri alle loro famiglie di origine. Grazie al database creato con il DNA dei bambini rapiti e dei loro genitori e’ stato possibile esaminare i minori ritrovati e 813 bambini hanno potuto riunirsi ai loro veri genitori. Negli ultimi mesi sono aumentate le condanne relative ai casi di reati di traffico di esseri umani, ma nonostante questo, secondo la Suprema Corte del Popolo, si tratta di reati purtroppo in aumento nel paese. La legge cinese prevede che coloro che rapiscono piu’ di tre bambini, possono essere condannati a pene che variano da cinque anni di carcere alla pena di morte. La legge cinese inoltre prevede che coloro che riportano alla polizia la vittima di un rapimento e cooperano con la polizia, non vengano condannati.

2 commenti

Archiviato in Diritti incivili, Vita cinese

2 risposte a “Oltre 16000 persone liberate dalla schiavitù

  1. Ciao Nello! Torno online dopo mesi… Come va da te?
    Tremenda questa cosa dei rapimenti, sapevo che erano molto diffusi in Cina, ma almeno stanno cercando di fare qualche cosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...