Donne astronaute, ma solo se sposate

Per la prima volta, la Cina ha selezionato due donne per un equipaggio spaziale. Lo riferisce l’agenzia Nuova Cina. Le due donne astronauta, entrambe piloti della PLA (PeopleLiberation Army) potrebbero far parte dell’equipaggio di future missioni cinesi. “Nelle selezioni abbiamo richiesto quasi gli stessi requisiti per gli uomini e per le donne – ha spiegato Zhang Jianqi, ex vice comandante del programma spaziale del paese – la sola differenza è che abbiamo chiesto che fossero sposate, in quanto si ritiene che donne sposate possano essere più mature fisicamente e psicologicamente”. Zhang ha aggiunto che almeno teoricamente le donne astronauta sono avvantaggiate, rispetto ai colleghi uomini, in termini di resistenza e discrezione. La Cina ha selezionato la sua prima serie di astronauti (composta di 14 persone) alla metà degli anni ’90. Sei astronauti sono stati mandati nello spazio a partire dal 2003. Oggi, oltre alle due donne, l’ente spaziale cinese ha selezionato anche cinque astronauti uomini. Nel 2011 la Cina dovrebbe lanciare nello spazio un modulo senza equipaggio.

Lascia un commento

Archiviato in Diritti incivili, Vita cinese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...